Logo Pro Helvetia



NEWSLETTER 11.03.2015

""

Nella scena letteraria, la Fiera del libro di Lipsia è considerata il segnale d’inizio della nuova stagione editoriale. Questa primavera però Pro Helvetia non si limiterà a proporre eventi culturali di grande spessore solo nella metropoli della Sassonia ma lo farà in tutto il mondo. L’artista vallesano Valentin Carron farà il suo esordio come curatore a New York, il duo svizzero-libanese PRAED entusiasmerà il pubblico di Beirut, del Cairo e di Alessandria con la sua miscela di musica popolare araba, free jazz e musica elettronica, mentre Pipilotti Rist presenterà la sua nuova videoinstallazione a Kyoto. Grazie ai giovani autori svizzeri della rivista «Transhelvetica», chi rimane a casa può invece gustarsi i piaceri del viaggio senza doversi spostare.

 

Pro Helvetia Comunicazione 

 
""

Una valutazione della cultura

Nel 2008 Pro Helvetia e il Percento culturale Migros hanno pubblicato un vademecum inerente alla valutazione di progetti, strategie e istituzioni culturali, contribuendo così a garantire gli standard qualitativi nell’ambito della cultura. Ora è uscita la seconda edizione della pubblicazione, intitolato «La valutazione nella cultura – perché, cosa, quando, come?», che offre consigli pratici per lo svolgimento di una valutazione. Rivolto a mediatori culturali, organizzatori, sponsor ed enti addetti alla promozione della cultura, il vademecum, disponibile in tedesco e francese, può essere ordinato gratuitamente da subito su www.prohelvetia.ch.


 
""

Immergersi nella danza a Losanna

Fino al 22 marzo, il programma del Théatre Sévelin 36 di Losanna sarà monopolizzato dalla danza. Grazie al festival «Les Printemps de Sévelin», il pubblico avrà l’occasione di scoprire compagnie emergenti svizzere ed estere. Sempre a Losanna si svolgerà il «Programme Commun», un’iniziativa congiunta del Théatre Sévelin 36, di quattro altri teatri e della Scuola cantonale d’arte di Losanna (ECAL), che proporrà 16 spettacoli, laboratori sulla danza contemporanea, feste e un’esposizione. Programmi su www.theatresevelin36.ch e su programme-commun.ch


Un passo a due tra fumettisti russi e svizzeri

Tre artisti russi e quattro artisti svizzeri esplorano a coppie la scena fumettistica dei due Paesi. I primi risultati di questa inedita forma di scambio creativo, denominata «Pas de Deux», verranno presentati al pubblico fino al 15 marzo al festival dei fumetti di Lucerna «Fumetto», che il 10 marzo ha anche ospitato una conferenza della disegnatrice russa Viktoria Lomasko. La rivista svizzera di fumetti Strapazin ha dedicato il suo ultimo numero all’iniziativa, che raggiungerà il suo primo traguardo al festival dei fumetti Boomfest di San Pietroburgo. Dettagli su: www.fumetto.ch


Undicesima prima assoluta nel quadro di «Œuvres Suisses»

Il 2 aprile 2015 al KKL avrà luogo la prima assoluta della nuova opera del compositore ginevrino Michael Jarrell, eseguita dal rinomato Quartetto Arditti e dall’Orchestra sinfonica di Lucerna sotto la direzione di James Gaffigan. Si tratta ormai dell’undicesima prima assoluta nell’ambito del progetto triennale «Œuvres Suisses», un’iniziativa congiunta di Pro Helvetia e dell’Associazione Svizzera delle Orchestre Professionali in collaborazione con la SRG SSR. In cambio del loro impegno a creare un nuovo repertorio di 34 opere sinfoniche, Pro Helvetia sostiene le tournée all’estero delle 11 orchestre coinvolte. Maggiori informazioni su: www.prohelvetia.ch


Programma di mediazione per la danza contemporanea

Il festival di danza zürich moves!, in calendario dal 13 al 20 marzo, si interroga sulle caratterizzazioni sessuali. La manifestazione, organizzata dal Tanzhaus Zürich, dal Kunstraum Walcheturm, dallo spazio Réunion, dal cinema Houdini e dalla discoteca Exil, e affidata alla direzione artistica di Marc Streit, proporrà allestimenti contemporanei, film sulla danza e performance. Pro Helvetia sostiene il programma di mediazione promosso quest’anno da zürich moves! per coinvolgere anche un pubblico di non specialisti. Programma sul sito: www.zurichmoves.com


 
""

Tra musica araba, free jazz e musica elettronica

La musica del duo PRAED, formato dal clarinettista jazz svizzero Paed Conca e dall’artista e sperimentatore sonoro libanese Raed Yassin, può essere descritta come una miscela tra musica popolare araba, free jazz e musica elettronica. La coppia, che dal 2006 ha tenuto concerti in Europa, in Giappone e in Canada, dal 14 al 28 marzo si esibirà in diversi club di Beirut, del Cairo e di Alessandria con il sostegno dell’ufficio di collegamento di Pro Helvetia al Cairo. Maggiori informazioni sul sito: www.paed.ch


Valentin Carron debutta come curatore

Nel 2013 Valentin Carron ha allestito il Padiglione svizzero alla Biennale di Venezia. A due anni di distanza l’artista vallesano fa ora il suo esordio come curatore con «Work Hard», mostra dal titolo eloquente che riunisce opere che lo hanno influenzato e ispirato. Ne è scaturita una commistione di grande impatto tra creazioni di artisti svizzeri affermati tra cui Bernhard Luginbühl, Urs Lüthi, Méret Oppenheim e Jean Tinguely e lavori di esponenti di generazioni successive quali Claudia Comte, Fabian Marti o Mai-Thu Perret. Dettagli su: www.swissinstitute.net


Avvio della nuova stagione editoriale a Lipsia

La primavera del libro prende tradizionalmente il via con la fiera di Lipsia. Dopo il successo della cornice «Auftritt Schweiz» nel 2014, anche quest’anno la letteratura svizzera parteciperà all’evento con un variegato programma e uno stand dell’Associazione svizzera dei librai e degli editori. Ruth Schweikert presenterà stralci di un suo romanzo ancora inedito durante una delle apprezzate «letture in salotto» («Wohnzimmerlesungen»), mentre Jens Steiner, accompagnato al pianoforte da Raphael Urweider, leggerà alcuni brani tratti dal suo ultimo libro. Ulteriori informazioni su: www.sbvv.ch


Nuova videoinstallazione di Pipilotti Rist a Kyoto

Quest’anno si svolge per la prima volta il Parasophia Kyoto International Festival of Contemporary Culture. Pipilotti Rist è una dei 40 artisti internazionali invitati dai curatori in Giappone per questo esclusivo evento. L’artista svizzera, che si era già recata a Kyoto nel 2014 per compiere ricerche e tenere delle conferenze, ha appositamente realizzato una nuova videoinstallazione per il festival. L’opera in questione sarà esposta allo Horikawa Housing Complex dal 7 marzo fino al 10 maggio. Maggiori informazioni su: www.parasophia.jp


 
""

Opere d’arte tra scienza, tecnologia e ambiente

È al crocevia tra arte, scienza, tecnologia e ambiente che attualmente nascono numerosi impulsi per la nostra società e la sua articolazione futura. Per questo motivo l’ambasciata statunitense in Svizzera, in collaborazione con il programma «Mobile. In Touch with Digital Creation» della Fondazione svizzera per la cultura, ha indetto un bando di concorso per le opere d’arte che affrontano questi ambiti tematici. Il termine per l’inoltro delle candidature è il 1° maggio. Ulteriori dettagli su: old.prohelvetia.ch/mobile


Programma per le nuove leve al Festival del teatro di Avignone


Ogni estate Avignone diventa il crogiolo della scena teatrale. Dal 16 al 23 luglio, giovani talenti delle arti sceniche attivi in Svizzera avranno l’opportunità di recarsi nella città provenzale per partecipare a un ampio programma seminariale ricco di scoperte e incontri. L’edizione 2015 di questo progetto a favore delle nuove leve è organizzato da Pro Helvetia in collaborazione con la direzione del festival. Il formulario di iscrizione può essere scaricato qui o richiesto all’indirizzo di posta elettronica theater@prohelvetia.ch.

 
""

Viaggiare con la mente grazie a giovani autori svizzeri

«Transhelvetica» è una rivista svizzera di recente fondazione dedicata alla cultura del viaggio. In collaborazione con Pro Helvetia, per i prossimi sei numeri giovani scrittori svizzeri compieranno una gita tematica o si recheranno in una determinata località. Da queste esperienze scaturiranno brevi testi letterari, che faranno viaggiare con la mente i 70'000 lettori del periodico. Nell’edizione di marzo-aprile, Daniel Mezger ci porta da Asterix ad Aventicum. Dettagli su: transhelvetica.ch


 
""

Presentate online le vostre richieste di sostegno: www.myprohelvetia.ch

 

Connettetevi con noi su Facebook: www.facebook.com

 

Un clic sul sito internet di Pro Helvetia Johannesburg: www.prohelvetia.org.za

""
 
""

Pro Helvetia

Fondazione svizzera per la cultura

Comunicazione
Hirschengraben 22
8024 Zurigo
E-Mail: communication@prohelvetia.ch
www.prohelvetia.ch

Redazione: Isabel Drews

Traduzione: Martin Kuder

La Fondazione Pro Helvetia sostiene la cultura svizzera e ne promuove
la diffusione in Svizzera e nel mondo. 

""