Logo Pro Helvetia



NEWSLETTER 18.11.2015

""

Le fiere del libro attirano gli specialisti come i lettori accaniti. Si tratta quindi di ottime occasioni per un Paese per presentare le proprie novità letterarie. Grazie al sostegno di Pro Helvetia, anche le associazioni svizzere degli editori partecipano a fiere librarie in tutto il mondo con le loro più recenti pubblicazioni. Questo mese saranno Mosca e Guadalajara a diventare una vetrina per la letteratura elvetica. A tutti coloro che non possono andare così lontano, il Museo di storia di Berna regala l’opportunità di compiere un viaggio attorno al globo e attraverso i secoli.

 

Pro Helvetia Comunicazione

 
""

Autori svizzeri in Messico e in Russia

Il 25 novembre aprirà i battenti la fiera del libro «Non/Fiction» di Mosca, dove Georges Nivat, Franz Hohler e Lukas Bärfuss presenteranno i loro libri agli appassionati di letteratura russi. Quest’autunno, la letteratura svizzera sarà anche presente oltre Atlantico: Bärfuss infatti parteciperà pure alla «Guadalajara International Book Fair». www.moscowbookfair.ru e www.fil.com.mx


 
""

Un viaggio nello spazio e nel tempo in 80 minuti

In 80 minuti dall’Oberland Bernese alla Via della seta e ai Mari del Sud, dalla preistoria ai giorni nostri: tutto questo è possibile grazie alla nuova esposizione «In 80 Minuten um die Welt» del Museo di storia di Berna, che mostra alcuni degli oltre 500'000 oggetti della propria collezione provenienti da Paesi lontani ed epoche passate. Fino al 28 marzo 2016, i visitatori saranno guidati nel loro viaggio nello spazio e nel tempo tra gli altri da Reeto von Gunten, Lo & Leduc e Guy Krneta. www.bhm.ch


Avventure culturali a costo zero

Tre giorni. 40 concerti, performance e installazioni. Una dozzina di luoghi. Zero franchi. Dal 4 al 6 dicembre, il festival «Les Urbaines» di Losanna si propone come laboratorio di sperimentazione per le più recenti tendenze nel campo della musica e delle arti performative. La manifestazione, all’insegna dello stupore e delle nuove scoperte, è completamente gratuita. www.urbaines.ch


 
""

Focus sulla musica contemporanea svizzera

Ogni novembre, la scena della musica sperimentale si riunisce nel cuore dell’Inghilterra in occasione dell’«Huddersfield Contemporary Music Festival». Per i prossimi tre anni la Svizzera sarà protagonista dell’evento, che costituisce il principale appuntamento internazionale per la musica sperimentale in Gran Bretagna. Nell’edizione di quest’anno, in calendario dal 20 al 29 novembre, il focus sulla Svizzera sarà inaugurato da Jürg Frey, composer in residence. Tra gli altri ospiti elvetici figurano il Konus Quartett e l’Ensemble Phoenix. www.hcmf.co.uk


Una simbiosi vallesano-anseatica

Kunsthalle di Berna, Palais de Tokyo a Parigi, La Conservera a Murcia (Spagna), Kunsthalle di Zurigo, Swiss Institute di New York: tutti questi spazi hanno già ospitato le opere di Valentin Carron. La Overbeck-Gesellschaft presenta ora la prima ampia personale in Germania dedicata all’artista vallesano. Per questa esposizione, Carron si è ispirato non solo alla sua terra natia ma anche a Lubecca, città anseatica. Un ciclo di concerti, workshop e tavole rotonde faranno da cornice alla mostra, aperta dal 22 novembre al 31 gennaio 2016. www.overbeck-gesellschaft.de


Colori, forme, suoni

Tre compositori svizzeri incontrano sul palco musicisti e artisti mediali russi per «Splendor of Colours». Il risultato è qualcosa di più di un semplice concerto. Lo scopo è la sintesi delle arti: suoni e immagini, performance e video si fondono in una pirotecnica miscela audiovisiva. La prima assoluta si svolgerà il 28 novembre presso il Meyerhold Theater Center di Mosca. netfest.ru


Il pittore con lo scacciapensieri

Pittore, poeta e musicista, Anton Bruhin è un virtuoso non solo dello scacciapensieri ma anche dei pixel e delle parole. L’Istituto Svizzero di Milano ha ora dedicato una mostra a questo sperimentatore che si autodefinisce «artista popolare», che offre una panoramica sul suo ricco percorso artistico. L’esposizione, inaugurata il 22 ottobre, durerà fino al 12 dicembre. www.istitutosvizzero.it


Un festival per la videoarte

Con il «Cairo Video Festival», giunto alla settima edizione, il collettivo egiziano «Medrar for Contemporary Art» propone una piattaforma per videoartiste e videoartisti emergenti, che presentano e discutono video e film a budget ridotto. Parteciperà alla manifestazione, in programma dal 10 al 19 dicembre, anche l’artista svizzero Peter Aerschmann, che mostrerà una selezione dei suoi video. www.medrar.org


 
""

Giovani artisti della scena a Berlino!

Ogni anno la scena teatrale di lingua tedesca si riunisce a maggio in occasione degli Incontri teatrali di Berlino. Ai giovani talenti, il «Forum internazionale» dedica un intenso programma che include la visita di spettacoli teatrali, workshop, tavole rotonde, escursioni e letture pubbliche. Pro Helvetia offre l’opportunità di partecipare a quest’iniziativa a tre artisti della scena di età non superiore a 35 anni e professionalmente attivi in Svizzera. Il termine per l’inoltro delle candidature è il 15 dicembre. Il bando di concorso è disponibile su: www.prohelvetia.ch


 
""

Ama la poesia?

Anche noi! Per fortuna sono appena uscite due raccolte liriche. Il secondo volume dell’antologia «Svizzera Poetica» comprende 25 poesie di autori svizzeri più o meno noti tradotte in tedesco, francese, italiano, romancio, inglese e indonesiano (l’Indonesia quest’anno è il Paese ospite d’onore alla Fiera del libro di Francoforte). «Lyrik von jetzt 3» riunisce invece le più importanti voci della poesia lirica germanofona sotto i 35 anni, dal Mare del Nord al versante meridionale delle Alpi. www.literaturtagezofingen.ch e www.babelsprech.org


 
""

Presentate online le vostre richieste di sostegno: www.myprohelvetia.ch

 

Connettetevi con noi su Facebook: www.facebook.com

 

Un clic sul sito internet di Pro Helvetia New Delhi: www.prohelvetia.in

""
 
""

Pro Helvetia

Fondazione svizzera per la cultura

Comunicazione
Hirschengraben 22
8024 Zurigo
E-Mail: communication@prohelvetia.ch
www.prohelvetia.ch

Redazione: Isabel Drews

Traduzione: Martin Kuder

La Fondazione Pro Helvetia sostiene la cultura svizzera e ne promuove
la diffusione in Svizzera e nel mondo. 

""