I nostri uffici e partner nel mondo

Libri di fotografia

Laurence Rasti

Laurence Rasti, There Are No Homosexuals in Iran, 2017

Laurence Rasti,There Are No Homosexuals in Iran
Edition Patrick Frey, Zurigo, 2017

ISBN 978-3-906803-38-8

La copertina, dai colori pop (blu e arancione) e di un finto classicismo grafico, nasconde un se¬greto: punto di partenza di questa inchiesta della fotografa ginevrina Laurence Rasti è la frase del 2007, pronunciata dal presidente iraniano durante un discorso ufficiale negli Stati Uniti, «In Iran non abbiamo omosessuali come nel vostro paese». In occasione di mostre e in molti articoli, i ritratti dei profughi in transito nel sud della Turchia sono stati presentati con grande successo; alcuni di loro rimangono anonimi grazie a un gioco di messe in scena lu-diche e commoventi. Il libro, produzione essenziale che prolunga l’intento dell’artista e di fatto approfondisce la nostra percezione di questa realtà, è imperniato sui ritratti a volto sco-perto di coloro che hanno accettato di apparire nel quadro intimista dell’opera, sulle te¬sti-monianze raccolte dall’autrice con interviste prima delle inqua¬drature e infine sulle immagini del contesto di Denizli, zona di transito ove queste persone sono bloccate. Il libro, di piccolo formato, si apre in entrambe le direzioni: partendo dalla quarta di copertina, scritta in farsi invece che inglese, si scopre un passaggio dall’oriente all’occi¬dente, che viene accompagnato dalla sequenza delle immagini. [Denis Pernet]