I nostri uffici e partner nel mondo

Tre dei nostri uffici di collegamento festeggiano anniversari.
Ai festeggiamenti

COINCIDENCIA – Scambi culturali Svizzera-America del Sud

Alla scoperta della scena culturale svizzera

At the Bern Kunsthalle – exhibition «Harald Szeemann: Museum der Obsessionen» © Pro Helvetia

Curatori sudamericani che hanno partecipato al viaggio di ricerca

Clarissa Diniz, curatrice indipendente (Rio de Janeiro, Brasile)

Nydia Gutierrez, direttrice del museo Antioquia (Medellin, Colombia)

Caroll Yasky, responsabile delle collezioni del museo Solidaridad Salvador Allende (Santiago del Cile, Cile)

Santiago Bengolea, responsabile dell’Espacio Contemporáneo della Fundación Proa (Buenos Aires, Argentina)

Enrique Rivera, direttore della Bienal de Artes Mediales (Santiago del Cile, Cile)

Sito internet

coincidencia.net

Inaugurato nell’ottobre 2017, il programma di scambi culturali tra la Svizzera e l’America del Sud COINCIDENCIA mira a intensificare i legami tra le istituzioni e gli attori culturali elvetici e sudamericani e a favorire le collaborazioni. A tale scopo il programma prevede un ampio ventaglio di proposte e sostiene residenze, esposizioni itineranti e viaggi di ricerca. COINCIDENCIA costituisce una porta d’accesso privilegiata alla scena culturale contemporanea sudamericana per i professionisti del settore artistico in Svizzera. Per promuovere la realtà culturale elvetica, più volte all’anno vengono organizzate visite di delegazioni di curatori sudamericani.

Dal 4 all’8 giugno 2018, vari curatori specializzati nelle arti visive hanno avuto l’opportunità di scoprire le istituzioni culturali delle città di Berna, San Gallo, Bienne, Basilea, Aarau e Zurigo, come mostra la galleria di immagini qui sotto.

A fungere da filo conduttore della loro settimana è stato un workshop in due parti al Cabaret Voltaire e poi al CentrePasquArt, organizzato da Pro Helvetia e moderato dalla curatrice Beate Engel, attualmente responsabile del programma Cultura della Fondazione Stanley Thomas Johnson. A questo laboratorio, incentrato sulla ricerca artistica nel quadro di programmi di scambi culturali come COINCIDENCIA, hanno partecipato gli artisti svizzeri Sally Schonfeldt e George Steinmann nonché i curatori svizzeri Claire Hoffmann, futura responsabile della programmazione per le arti visive del Centre culturel suisse di Parigi, Nadia Veronese, curatrice del Kunstmuseum di San Gallo, e Denis Pernet, curatore indipendente attivo a Losanna.

Testimonianze dei partecipanti al workshop