I nostri uffici e partner nel mondo

Nuovi modelli di collaborazione – Cultura ed economia

Promozione dei media interattivi

Indoor Astronaut «Derailed!» © Indoor Astronaut

Bando di concorso

Termine d’inoltro: 1° marzo 2019

unicamente via myprohelvetia

Invia candidatura

Maggiori informazioni

al promemoria

Elenco dei 14 progetti sostenuti:

Contributo alla preproduzione:
Alpage Productions Sàrl, «Aqua Montis, l’or des consorts»

Okomotive GmbH, zukünftiges Projekt

Indoor Astronaut GmbH, «Derailed!»

Stardust, «AVA»

Sunnyside Games, «Exodus (working title)»

Andres Bucher, «Kukulkan»

Team KwaKwa Farhan & Co, «Soup Raiders»

Kino Industries AG, «Galactic Burger – A Space Oddity»

Ronny Aeschlimann, Noelia Hedo, Christian Hirschi, Severin Walker, Leonard Walzer, «Dark Matters»

Contributo alla produzione:
Malik Benabdallah, «OmoTomO»

Lilou Studio GmbH, «FISHERY»

5am Games, «Letters – a written adventure»

Contributo alla postproduzione:
Sunnyside Games, «INLIGHT (towaga 2)»

Okomotive GmbH, «FAR: Lone Sails»

Il terzo bando di concorso lanciato alla fine di giugno 2018 ha riscosso un grande successo: sono state infatti ben 69 le candidature pervenute a Pro Helvetia, a testimonianza della vivacità del settore dei media interattivi in Svizzera. Tra di esse, la giuria ha selezionato 14 progetti che si sono particolarmente distinti per qualità formali, fattibilità e potenzialità commerciali. Tali progetti saranno sostenuti in modo mirato a diversi stadi di sviluppo (). Mediante questi contributi, che si inseriscono nel quadro del polo d’intervento «Cultura ed economia», si intende agevolare l’affermazione sul mercato dei giovani talenti elvetici del design e dei media interattivi.

Le candidature per il prossimo bando di concorso possono essere inoltrate fino al 1° marzo 2019.

Tre studi sostenuti da Pro Helvetia:

CONTRIBUTO ALLA PREPRODUZIONE:

Stardust, «AVA»
Immerso in un ammaliante universo visivo, il giocatore accompagna AVA nel suo viaggio rispondendo a degli enigmi. Questo gioco, concepito per smartphone, è stato ideato dalla sviluppatrice Tabea Iseli.

 

CONTRIBUTO ALLA PRODUZIONE:

5am Games, «Letters – a written adventure»
Creato da Aleksandra Iakusheva, Martina Hotz e Selina Capol, il gioco «Letters» propone un’avventura poetica fatta di parole e immagini. Navigando nella corrispondenza tra l’eroina Sarah e Sasha, il giocatore dovrà sbloccare ogni livello trovando la parola giusta.

 

CONTRIBUTO ALLA POSTPRODUZIONE:

Okomotive GmbH, «FAR: Lone Sails»
Dopo il suo lancio su Microsoft e IOS nel maggio 2018, gli elogi della stampa internazionale e diverse designazioni e premi, il gioco «FAR: Lone Sails» si è aggiudicato il prestigioso «Deutscher Entwicklerpreis».