I nostri uffici e partner nel mondo

Showcase delle arti della scena

Swiss Selection Edinburgh: ecco i nomi

Mats Staub «21» (Hannover)

Prenotazione dei biglietti

I biglietti per tutti gli spettacoli possono essere prenotati da subito su

summerhall.co.uk

Gli spettacoli svizzeri a Edimburgo

Informazioni pratiche

Scaricate il nostro libretto (inglese)

Sotto il marchio «Swiss Selection Edinburgh», Pro Helvetia sostiene la partecipazione all’Edinburgh Festival Fringe di tre compagnie teatrali/artisti svizzeri, che ad agosto andranno in scena nello spazio artistico di Summerhall. Le opere selezionate sono:

«21» di Mats Staub

Quando hai compiuto 21 anni? In questa ambiziosa videoinstallazione, Mats Staub esplora come la storia del mondo si riflette nei ricordi personali. Dalla Germania al Sudafrica, dall’Australia alla Scozia, Staub ha intervistato oltre 200 persone, diversissime per età e vissuto individuale, a cui ha chiesto di raccontare l’anno in cui sono diventate adulte. A diversi mesi di distanza, ha poi fatto riascoltare queste testimonianze alle stesse persone. In maniera calorosa, ironica e pungente, «21» ci ricorda con insistenza che sono più le cose che abbiamo in comune di quelle che ci dividono.

«JHo passato quattro ore… appassionanti.» (The Guardian)

Luogo e date

Summerhall, Lower Café Gallery, 2-25 agosto 2019

Orari: 10:00, 12:00, 14:00, 16:00

«8:8» di Mercimax

Otto persone ordinarie stanno in piedi di fronte a otto spettatori. Ma sono veramente ordinarie? Ci si può fidare dell’aspetto delle persone e di quello che dicono? Cosa rende qualcuno un sospettato? Con un variegato cast di otto complici scelti tra gli abitanti di Edimburgo, quest’intima installazione performativa sulla verità e l’inganno si interroga sui giudizi che ci formiamo sulle persone che incrociamo ogni giorno. «8:8» combina teatro fisico e segreti sussurrati in una performance disorientante per soli otto spettatori alla volta. Le apparenze possono ingannare.

Luogo e date

Summerhall, Former Women’s Locker Room, 31 luglio-25 agosto 2019 (tranne 1, 5, 12 e 19 agosto)

Orari: martedì-venerdì 18:30, 19:15 | sabato-domenica 16:30, 17:15, 18:30, 19:15

«Traumboy» di Daniel Hellmann / «Traumgirl» di Anne Welenc

Attingendo alle esperienze personali e professionali di Daniel Hellmann e Anne Welenc quali artisti performativi attivi in ambito teatrale, musicale e coreico, «Traumboy» e «Traumgirl» esplorano la relazione tra sesso, denaro, vergogna e identità, mettendo in luce le tensioni tra il sesso a pagamento e una società capitalista ipersessualizzata. Proposte in parallelo, le performance «Traumboy», già protagonista di una tournée internazionale, e «Traumgirl», che andrà in scena in prima mondiale all’Edinburgh Festival Fringe, richiamano l’attenzione sulle sfide che una vita quale lavoratore o lavoratrice del sesso comporta.

Luogo e date

Summerhall, Old Lab, 31 luglio-25 agosto 2019 (tranne 1 e 19 agosto), 20:10

«Traumgirl» andrà in scena nei giorni dispari, «Traumboy» nei giorni pari

Con il supporto della Fondazione Ernst Göhner, del Percento culturale Migros e della Stanley Thomas Johnson Stiftung.


The Fringe

Tutti gli anni ad agosto, la città di Edimburgo in Scozia si trasforma nel più grande palcoscenico mondiale per le arti della scena. Fondato nel 1947 quale alternativa all’Edinburgh International Festival, l’Edinburgh Festival Fringe, meglio noto semplicemente come «The Fringe», attualmente propone a ogni edizione circa 3500 spettacoli che spaziano dal teatro alla commedia e attirano un milione di persone. La manifestazione non costituisce soltanto un’esperienza memorabile per il pubblico, ma consente anche agli artisti di affacciarsi sul mercato anglofono e di farsi conoscere dai produttori internazionali.

La «Swiss Selection Edinburgh» vuole aiutare ad accrescere la visibilità delle arti della scena svizzere all’interno del panorama culturale britannico e internazionale. Facendo incontrare artisti elvetici e responsabili della programmazione internazionali, si intende aumentare le possibilità per le compagnie svizzere di essere chiamate per esibizioni e tournée all’estero. Quale partner per la «Swiss Selection Edinburgh», Pro Helvetia ha scelto Summerhall, uno spazio artistico di respiro internazionale focalizzato in particolare sulle arti visive e della scena internazionali. Per dirla con The Stage, «a volte sembra che Summerhall sia The Fringe, perlomeno per i veri appassionati di teatro».

Pro Helvetia sostiene anche la presentazione all’Edinburgh International Festival di «La Reprise» di Milo Rau, in cartellone dal 3 al 5 agosto 2019. I biglietti possono essere prenotati da subito qui.

[Foto: Mats Staub «21» (Hannover) © Andreas Etter]