I nostri uffici e partner nel mondo

Promozione prioritaria del jazz

2020 – 2022

IKARUS / KALI / Woodoism

IKARUS

Sito internet

ikarus.band

Discografia

2019 «Mosaismic»
2016 «Chronosome»
2015 «Echo»

IKARUS è un quintetto di musica contemporanea groove / jazz composto di Ramón Oliveras (composizionebatteria), Anna Hirsch (voce), Andreas Lareida (voce), Lucca Fries (pianofortee Mo Meyer (contrabbasso). Il suo sound singolare si basa su continui scambi di poliritmie, groove fluttuanti, improvvisazioni organiche e un mix incantevole di voce maschile e voce femminileLe composizioni evolvono di continuo nelle esibizioni dal vivo e tendono a riapparire in versioni nuove negli album. Il gruppo, che finora ha pubblicato un totale di tre album sotto il label di Nik Bärtsch, Ronin Rhythm Records, compie regolarmente tournée in Europa e in Giappone.

Al programma di sostegno triennale di Pro Helvetia


KALI

Sito internet

kalitrio.com

Discografia

2018 «Riot»

KALI rappresenta la freschezza e la serietà di una nuova generazione di musicisti «post». Nicolas Stocker (percussioni), Urs Müller (chitarrae Raphael Loher (pianoforte preparatosono cresciuti attenti a captare un mondo sonoro in cui musica new minimal, ambient, noise e classica contemporanea da camera sono ormai semplici dialetti diversi di un’unica lingua comune. Trovandosi a proprio agio in contesti musicali sia compositivi sia liberamente improvvisati, seguono il proprio intuito creativo senza barriere ideologiche ma con una comprensione ancor più vasta in materia di storia della musica. Un tale background porta KALI a creare in modo spontaneo, con sensibilità sonora e con un power progressivo, pattern musicali singolarmente dark, accostamenti grezzi minimal/groove e trip di tipo astratto, mistico. Le possibilità creative della band spaziano dalle drammaturgie epiche alle miniature minimaliste di una bellezza scintillante 

Al programma di sostegno triennale di Pro Helvetia


Woodoism

Sito internet

woodoism.ch

Discografia

2019 «Refugium»
2017 «Woodoism»

Il giovane quartetto svizzero Woodoism, attivo da cinque anni e gravitante intorno al trombonista Florian Weiss, suscita entusiasmi dappertutto, nella stampa specializzata come in un pubblico sempre crescente di fan. Ad appena un anno dalla sua fondazione, il gruppo composto anche da Linus Amstad (sax tenore), Valentin von Fischer (contrabbassoe Philipp Leibundgut (percussioni) è stato inserito nel ciclo di concerti «Best of Swiss Jazz Bachelors». All’album d’esordio Woodoism, che nel 2017 ha riscosso molti elogi, è seguito nel 2018 il premio jazz ZKB della Zürcher Kantonalbank, coronato anche dal premio del pubblico. Il quartetto di Florian Weiss, che ha alle spalle tournée in Svizzera, AustriaGermania, ItaliaUngheriaSlovacchia, Russia e Lituania, nell’autunno 2019 ha presentato Refugium; questo suo secondo album è pubblicato da Neuklangetichetta aziendale dei leggendari Bauer Studios.

Al programma di sostegno triennale di Pro Helvetia