I nostri uffici e partner nel mondo

Infopoint Covid-19

«To-gather» : Bando di concorso

«To-gather» International Collaboration © Irene Schoch

È possibile candidarsi unicamente via myprohelvetia

Termine d'inoltro: 3 ottobre 2021

myprohelvetia.ch

Gli effetti della pandemia di COVID-19 continuano a riverberarsi sul mondo internazionale dell’arte, limitando la mobilità e le possibilità di collaborazione internazionale e mettendo in evidenza la situazione estremamente precaria in cui operano numerosi operatori, organizzazioni e istituzioni culturali. La crisi sanitaria ha anche accesso i riflettori sulle forti disparità strutturali che continuano a caratterizzare buona parte del panorama artistico e culturale mondiale. I prossimi anni serviranno a riorganizzare e ricostruire e, di conseguenza, offriranno l’opportunità di immaginare nuovi modi più equi e sostenibili per riallacciare i legami attraverso i confini nazionali.

Alla luce di queste premesse, la Fondazione svizzera per la cultura Pro Helvetia lancia un nuovo bando di concorso per promuovere lo sviluppo e la sperimentazione di nuove strutture e metodologie di collaborazione internazionale. Il «To-gather» sostiene collaborazioni biennali o triennali tra operatrici e operatori, organizzazioni e istituzioni culturali in Svizzera e nelle regioni degli uffici di collegamento della Fondazione. Il bando intende stimolare una riflessione critica sulla situazione attuale, la condivisione di idee in vista di forme più eque di scambio tra culture e contesti diversi e la sperimentazione di nuove forme di collaborazione.

Vengono sostenuti progetti con i seguenti obiettivi:

  • Incoraggiare collaborazioni artistiche in una prospettiva di lungo termine tra la Svizzera e una o più regioni degli uffici di collegamento.
  • Salvaguardare i legami esistenti e sviluppare nuovi reti professionali durante e dopo la pandemia.
  • Incoraggiare la riflessione e lo sviluppo di nuovi modelli di collaborazione tra artisti nonché tra questi ultimi da un lato e le organizzazioni dall’altro in vista di pratiche più eque e sostenibili – a livello sia locale che globale.

Questo bando di concorso ha un orizzonte volutamente ampio per tenere conto delle sfide estremamente eterogenee con cui le singole regioni e discipline devono fare i conti. «To-gather» intende supportare progetti collaborativi a lungo termine nuovi o già in corso in tutte le discipline sostenute da Pro Helvetia, vale a dire design, media interattivi, letteratura, musica, arti sceniche, arti visive e architettura, nonché iniziative che coniugano diverse discipline, anche estranee all’ambito artistico in senso stretto. Le proposte possono essere indifferentemente in formato digitale o analogico e coinvolgere un ampio o ristretto numero di partner.

Criteri e restrizioni

  • Requisiti sostegno le attività che si estendono sull’arco di 2-3 anni e avranno luogo tra il 2022 e il 2024 (o il 2025 per i progetti triennali).
  • Le candidature devono essere complete e definire tutti i partner coinvolti nel progetto.
  • Tutti i progetti devono includere partner (artiste e artisti, organizzazioni, collettivi, piattaforme ecc.) in Svizzera e in almeno una regione degli uffici di collegamento di Pro Helvetia.
  • Candidature che includono diversi partner nelle regioni degli uffici di collegamento di Pro Helvetia sono possibili e auspicate (Si prega di consultare la lista di uffici di collegamento e i Paesi di competenza dei singoli uffici).
  • Tutti i partner devono vantare diversi anni di esperienza nel proprio campo e, nelle loro candidature, dimostrare un autentico interesse a sperimentare nuove soluzioni per agevolare future collaborazioni internazionali.
  • I progetti che rientrano in un percorso scolastico o universitario oppure in una formazione di base o continua non accessibili al pubblico non possono beneficiare di un sostegno.

Requisiti

  • Tutti i partner devono sostenere il progetto secondo le proprie possibilità (contributi in denaro, spazi, programmazione, vitto e alloggio, networking, pubblicità, consulenza ecc.). Tali contributi vanno dichiarati e spiegati.
  • I candidati possono chiedere il rimborso per i costi amministrativi e di gestione e le spese generali sostenute, purché siano di entità ragionevole.
  • La costruzione di nuove infrastrutture fisiche non è sussidiabile.

Candidature

Il termine per l’inoltro delle candidature, che devono essere presentate in inglese tramite l’apposito questionario sul portale myprohelvetia.ch, è il 3.10.2021. Qualsiasi partner del progetto può depositare la candidatura.

Le candidature devono includere i seguenti elementi:

  • Uno schema concettuale che illustri gli obiettivi, la forma, i contenuti e le modalità di attuazione del progetto, specificando le varie fasi di avanzamento nel corso dei prossimi 2-3 anni, l’impatto atteso in questo arco di tempo come pure gli effetti a lungo termine dopo la conclusione del progetto.
  • Informazioni in merito a tutti i partner coinvolti: CV, ruolo nel progetto, investimento nel progetto.
  • Preventivo e piano di finanziamento (con indicazioni dettagliate relative ai contributi finanziari dei partner), incluso l’importo richiesto a Pro Helvetia. Il contributo massimo per un singolo progetto è pari a CHF 50’000.
  • Ulteriori documenti pertinenti (p. es. documentazione inerente a progetti passati, rassegna stampa ecc.)

Le candidature selezionate verranno comunicate prima della fine di dicembre 2021.

Per ulteriori informazioni, si prega di contattare l'ufficio di collegamento più pertinente al vostro progetto:

Pro Helvetia Cairo:
cairo@prohelvetia.org.eg
Sito web

Pro Helvetia Johannesburg:
johannesburg@prohelvetia.org
Sito web

Pro Helvetia New Delhi:
newdelhi@prohelvetia.in
Sito web

Pro Helvetia Shanghai:
shanghai@prohelvetia.cn
Sito web

Pro Helvetia Mosca:
moscow@prohelvetia.ru
Sito web

Pro Helvetia America del Sud:
southamerica@prohelvetia.org
Sito web