I nostri uffici e partner nel mondo

Arti sceniche Arti visive Design Innovazione & Società Letteratura Media interattivi Musica

Bando di concorso «Multiply Perspectives»

© Martin Heynen

Termine d’inoltro: 1° marzo 2022

Candidature soltanto tramite myprohelvetia

Candidatevi qui

Informazioni

Gianna Conrad
Specialista Innovazione & Società

Contatto

Informazioni ai media
Contatto

Nel quadro della tematica «Riflessione critica», la Fondazione svizzera per la cultura Pro Helvetia tramite il bando di concorso «Multiply Perspectives» sostiene progetti innovativi volti a incoraggiare il pensiero critico sull’arte, la cultura e la loro funzione sociale. I progetti sostenuti devono stimolare la formazione delle opinioni, la molteplicità di prospettive e il dibattito critico attorno al ruolo dell’arte e della cultura nella società.

In che modo le attrici e gli attori del mondo dell’arte e della cultura lontani dai riflettori possono far sentire la loro voce? Come le operatrici e gli operatori artistici e culturali possono dare maggiore visibilità alla produzione di nuovi formati artistici e alla relativa riflessione critica? E in che modo la trattazione di temi sociali da parte dell’arte e della cultura può inserirsi nel dibattito pubblico?

Il bando di concorso «Multiply Perspectives» si rivolge a operatrici e operatori artistici e culturali (artisti, curatori, studiosi di scienze culturali e critici culturali) che:

  • riflettono sull’arte e la cultura da una particolare prospettiva geografica, economica, sociale, culturale o di genere

E/o:

  • si confrontano in maniera critica con la produzione di nuovi formati artistici e la loro ricezione.

Verranno concessi contributi una tantum a progetti pari al massimo a 25’000 CHF. Tali contributi possono coprire tutti i costi necessari per la realizzazione di un progetto (cachet, spese amministrative e di management per l’affiancamento dei progetti, spese generali, misure di comunicazione mirate ecc.). Non sono sussidiabili i costi per infrastrutture e attrezzature e le spese d’esercizio e di manutenzione.

Requisiti

Verrà data la precedenza a progetti di due o più persone o di reti e collettivi che incarnano molteplici approcci e prospettive artistiche. Sono altresì benvenuti progetti al crocevia tra discipline artistiche e discipline estranee all’arte.

Possono beneficiare di un sostegno formati analogici, digitali o ibridi (ad esempio un podcast con presentazione dal vivo o un formato di networking analogico da cui scaturisce un formato digitale).

Per poter beneficiare di un sussidio, i progetti:
  • devono presentare riferimenti alla Svizzera;
  • devono perseguire obiettivi chiari e avere un forte impatto;
  • non devono rientrare in un percorso scolastico oppure in una formazione di base o continua.
La giuria valuta se il progetto:
  • presenta un approccio convincente che coniuga molteplici prospettive;
  • si distingue per l’intelligibilità dei contenuti ed è strutturato in funzione dei gruppi target e in modo tale da ottenere un forte impatto;
  • è in grado di favorire la partecipazione, lo scambio e lo spirito critico, ossia se stimola la formazione dell’opinione pubblica e il dibattito critico attorno all’arte e alla cultura in seno alla società;
  • offre nuovi impulsi per incoraggiare il confronto su temi al crocevia tra l’arte e la scienza;
  • consente ai gruppi target di confrontarsi autonomamente con le forme contemporanee d’arte e di cultura.
Pro Helvetia non concede contributi a:
  • progetti focalizzati sulla realizzazione o la messinscena di un’opera artistica;
  • progetti legati a ricerche e reportage giornalistici (con pubblicazioni su organi di stampa o formati digitali);
  • progetti di pubbliche relazioni

Inoltro delle candidature e durata dell’iter decisionale

Il bando di concorso partirà il 3 gennaio 2022 e scadrà il 1° marzo 2022. Pro Helvetia accetta richieste di sussidi unicamente online via myprohelvetia.ch. I progetti potranno essere presentati in pubblico al più presto quattro mesi dopo il termine d’inoltro (1° marzo 2022). Le candidature vengono valutate da una giuria.

 

Durata dell’iter decisionale: entro quattro mesi dal termine d’inoltro (1° marzo 2022).

 

Composizione del dossier

  • Indicazioni sull’impostazione concettuale, sulla forma e sulle modalità di attuazione del progetto nonché sulla propria rete di contatti e sul pubblico target (massimo 5 pagine A4 e/o un formato interattivo, ad es. video, audio)Attenzione: le candidature inoltrate devono essere complete e menzionare tutte le persone coinvolte nel progetto.
  • Indicazioni sulle persone coinvolte (CV, inclusa descrizione dei compiti e della funzione nel progetto)
  • Preventivo e piano di finanziamento (incluse informazioni dettagliate su tutte le richieste di finanziamento a terzi), con indicazione dell’ammontare del sussidio richiesto alla Fondazione. Il contributo di Pro Helvetia, pari al massimo a 25’000.00 CHF, non può superare il 50% del budget totale.
  • Tempistica di realizzazione
  • Documentazione ulteriore (p. es. documenti su progetti già realizzati, rassegna stampa ecc.)
  • Menzione e descrizione delle collaborazioni con l’estero se il progetto intende avere una portata internazionale

Termine d’inoltro: entro il 1° marzo 2022 via www.myprohelvetia.ch  

Glossario relativo al bando di concorso

Innovazione (soluzioni innovative): nel presente contesto, per innovazione si intende lo sviluppo di nuove forme di espressione che pongano l’accento sulle collaborazioni tra discipline diverse. Per risultare innovativo, un progetto deve proporre idee, metodi e processi inediti ed essere proiettato verso il futuro.

Molteplicità di prospettive: per molteplicità di prospettive si intende un confronto con l’arte e la cultura che tenga conto di diverse prospettive individuali e collettive e di vari formati artistici.


[Illustration: © Martin Heynen]