I nostri uffici e partner nel mondo

Dossier >

Biennali di Venezia

Informazioni

Sandi Paucic

Contatto

Informazioni per i media
Contatto

Informazioni dettagliate

biennials.ch

La Biennale di Venezia organizza ogni anno in alternanza la Biennale Arte e la Biennale Architettura, che figurano tra i principali appuntamenti internazionali rispettivamente per l’arte contemporanea e l’architettura. Le relative esposizioni sono aperte al pubblico sempre da maggio a novembre.

Oltre alle esposizioni principali, affidate a un curatore, alle Biennali Arte e Architettura partecipano rispettivamente circa 90 e 60 Paesi con i propri contributi nazionali. La Svizzera prende parte dal 1920 all’Esposizione Internazionale d’Arte e dal 1991 alla Mostra Internazionale di Architettura e dispone di un proprio padiglione ai «Giardini», il parco della Biennale. Dal 2012 l’allestimento del Padiglione svizzero compete a Pro Helvetia. Due giurie designate dalla Fondazione raccomandano i responsabili per i contributi svizzeri alle Biennali Arte e Architettura di Venezia.

Durante le Biennali di Venezia, Palazzo Trevisan degli Ulivi ospita il «Salon Suisse», l’evento collaterale ufficiale al contributo svizzero.

Informazioni

Sandi Paucic

Contatto

Informazioni per i media
Contatto

Informazioni dettagliate sui contributi svizzeri

biennials.ch

Il Padiglione svizzero a Venezia si trova in una posizione privilegiata, nelle immediate vicinanze dell’entrata principale dell’area espositiva nei «Giardini». Progettato dall’architetto svizzero Bruno Giacometti nel 1951/52, è di proprietà della Confederazione.

Il Padiglione svizzero a Venezia

La Biennale costituisce uno dei principali appuntamenti per gli operatori culturali di tutto il mondo attivi nel campo dell’arte e dell’architettura. Per artisti e architetti, la nomina per l’allestimento del contributo nel Padiglione svizzero rappresenta pertanto spesso un momento saliente della carriera ed è considerata un riconoscimento per la loro opera e il loro contributo innovativo.

Contributi svizzeri all’Esposizione Internazionale d’Arte

Contributi svizzeri alla Mostra Internazionale di Architettura

Informazioni dettagliate sul programma collaterale

biennials.ch

Dal 2012 Palazzo Trevisan degli Ulivi ospita il «Salon Suisse», il programma collaterale ufficiale al contributo svizzero. Tale programma, che consiste in un ciclo di conferenze e manifestazioni culturali che si svolge parallelamente all’esposizione al Padiglione svizzero alla Biennale, offre opportunità di scambio, dialogo e incontro con specialisti svizzeri ed esteri su temi di attualità legati all’arte e all’architettura contemporanee.

Palazzo Trevisan, situato nel cuore di Venezia, dista circa un quarto d’ora di vaporetto dai «Giardini». Questa dimora patrizia del XV secolo accoglie anche il Consolato svizzero, il quale organizza anch’esso eventi culturali.

Per la selezione dei contributi svizzeri, Pro Helvetia istituisce due giurie, una per l’arte contemporanea e l’altra per l’architettura, formate ciascuna da cinque membri, i quali restano in carica per due edizioni della Biennale. Le giurie formulano una raccomandazione all’attenzione del direttore, a cui spetta la nomina definitiva del contributo svizzero. Le candidature spontanee per una partecipazione alla Biennale non saranno prese in considerazione.

La composizione delle giurie attuali figura nella pagina delle giurie.

Altri dossier