I nostri uffici e partner nel mondo

Tre dei nostri uffici di collegamento festeggiano anniversari.
Ai festeggiamenti

Dossier >

Promozione delle nuove leve – Arti visive

Le nostre attività di promozione delle nuove leve si rivolgono ad artiste e artisti di spicco fino a 35 anni in procinto di intraprendere una carriera a livello nazionale e internazionale. Nell’ambito delle arti visive, proponiamo i seguenti strumenti di sostegno a favore dei giovani talenti:

  • sussidi agli spazi d’arte in Svizzera che offrono prime opportunità di esporre in un contesto professionale;
  • sostegno alla partecipazione a fiere d’arte allo scopo di accrescere la visibilità internazionale degli artisti coinvolti;
  • Sussidi a ricerche curatoriali;
  • programmi specializzati di soggiorno all’estero (Artist-in-Residence) che offrono una buona infrastruttura, un affiancamento specializzato e un aiuto per allacciare nuovi contatti.

In questo modo, diamo l’opportunità ad artiste e artisti emergenti di evolvere sul piano creativo, di progredire nella loro carriera e di rafforzare la propria presenza sullo scenario nazionale e internazionale.

La Fondazione svizzera per la cultura Pro Helvetia sostiene iniziative curatoriali riguardanti giovani artiste e artisti all’interno di spazi d’arte autogestiti nonché di piccole e medie istituzioni d’arte (in seguito denominati spazi d’arte). In questo modo, si vuole favorire l’accesso al mondo dell’arte delle nuove leve offrendo la possibilità di realizzare le loro prime esposizioni. Gli spazi d’arte possono richiedere sussidi a Pro Helvetia per un programma annuale o per singoli progetti.

Tutte le informazioni relative ai sussidi a spazi d’arte si trovano qui.

Criteri di promozione

Di queste misure di promozione possono beneficiare progetti all’interno di spazi d’arte che coinvolgono giovani artiste e artisti nel primo quinquennio di attività artistica professionale (dal termine della formazione o dalla prima presentazione di opere in pubblico). L’età limite per un sussidio è di 35 anni.

Possono candidarsi spazi d’arte in Svizzera che presentino i seguenti requisiti:

  • approccio curatoriale e/o di mediazione artistica che si distinguono per innovazione e originalità;
  • elevata qualità dei programmi;
  • attività espositiva regolare;
  • esperienza professionale riconosciuta da almeno due anni.

Termini d’inoltro

Gli spazi d’arte possono presentare le loro richieste di sussidi unicamente via www.myprohelvetia.ch.

I termini d’inoltro sono il 1° marzo e il 1° settembre; le candidature devono precedere di almeno otto settimane la prima manifestazione.

Composizione del dossier per programma annuale

  • Descrizione dettagliata del concetto curatoriale e del programma;
  • Programmi annuali, con inclusi i piani di finanziamento degli ultimi due anni così come dell’anno in corso e di quello seguente;
  • Indicazioni relative allo spazio d’arte: storia, orientamento (concetto globale, posizionamento in Svizzera e eventualmente internazionale, obbiettivi);
  • Nomi, biografie e documentazione visiva dei giovani artisti svizzeri coinvolti conosciuti al momento dell’invio della richiesta.

Composizione del dossier per singoli progetti

  • Documentazione riguardante il progetto;
  • Nomi, biografie e documentazione visiva dei giovani artisti e artiste svizzeri coinvolti;
  • Indicazioni relative allo spazio d’arte: storia, orientamento (concetto globale, posizionamento in Svizzera e eventualmente internazionale, obbiettivi);
  • Programma dell’anno corrente e di quello seguente.

Sussidi

I sussidi per singoli progetti ammontano a un massimo di CHF 5’000.-, quelli per un programma annuale legato a un accordo di prestazione a un massimo di CHF 15’000.-.

Sono sussidiabili:

  • costi di produzione;
  • spese di trasporto e di assicurazione;
  • noleggio di apparecchiature;
  • spese di viaggio degli artiste e artisti.frais de production;

Sono esclusi dal sostegno i costi per le infrastrutture e le spese d’esercizio.

Informazioni

Jelena Delic

T +41 44 267 71 16

jdelic@prohelvetia.ch

La Fondazione svizzera per la cultura Pro Helvetia sostiene presentazioni di giovani artiste e artisti a rinomate fiere d’arte, allo scopo di accrescerne la visibilità internazionale e di favorire il loro accesso al mercato dell’arte e la loro indipendenza economica. In base alla legge sulla promozione della cultura, simili misure di sostegno alle nuove leve rientrano tra i compiti di Pro Helvetia.

Tutte le informazioni relative al sostegno alla partecipazione a fiere d’arte si trovano qui.

Criteri di promozione

giovane artista a una fiera d’arte. Possono beneficiare di un sostegno le mostre personali e le presentazioni che occupano almeno il 50% della superficie dello stand.

Rientrano nella categoria delle nuove leve giovani artiste e artisti nel primo quinquennio di attività artistica professionale (dal termine della formazione o dalla prima presentazione di opere in pubblico). L’età limite per un sussidio è di 35 anni.

Possono candidarsi gallerie che presentino i seguenti requisiti:

  • galleria come attività principale;
  • attività espositiva regolare e orari d’apertura fissi all’interno di spazi propri;
  • mediazione e commercio di arte contemporanea;
  • almeno due anni di attività;
  • elevata qualità dei programmi;
  • stand con una superficie massima di 35m2.

Termini d’inoltro

I termini d’inoltro sono il 1° marzo e il 1° settembre; le candidature devono precedere di almeno otto settimane l’inaugurazione della fiera.

Le candidature per la presentazione di giovani artiste e artisti a fiere d’arte possono essere sottoposte a Pro Helvetia unicamente da gallerie d’arte via www.myprohelvetia.ch.

Le gallerie d’arte possono presentare una richiesta di sussidio a Pro Helvetia prima di essersi candidate per partecipare alla fiera. In questo caso, la Fondazione concede il sussidio, fatta salva la conferma definitiva della partecipazione alla fiera.

Composizione del dossier

  • descrizione del progetto e dell’allestimento dello stand;
  • copia del modulo di richiesta per la partecipazione alla fiera;
  • indicazioni sulla galleria, sulla fiera e sulle date delle manifestazioni;
  • nomi, biografie e documentazione visiva dei giovani artisti e artiste svizzeri coinvolti;
  • preventivo, piano di finanziamento e ammontare del sussidio richiesto a Pro Helvetia.

Sussidi

I sussidi ammontano a un massimo di CHF 10’000.-.

Sono sussidiabili:

  • affitto dello stand;
  • spese di trasporto e di assicurazione;
  • noleggio di apparecchiature;
  • spese di trasporto per artiste e artisti.

Informazioni

Jelena Delic

T +41 44 267 71 16

jdelic@prohelvetia.ch

Insieme a diversi partner, sosteniamo programmi specifici di artisti in residenza. Essi propongono a dei giovani artisti programmi di tutoraggio, un’eccezionale rete di contatti e la possibilità di esporre le proprie opere per la prima volta.

Al momento, dei soggiorni sono effettuabili presso i seguenti partner:

I bandi di concorso per soggiorni in residenza sono regolarmente pubblicati sul nostro sito internet.

Informazioni

Jelena Delic

T +41 44 267 71 16

jdelic@prohelvetia.ch

La Fondazione svizzera per la cultura Pro Helvetia sostiene curatrici e curatori nell’elaborazione di ricerche curatoriali che favoriscano la loro affermazione nel panorama artistico nazionale e internazionale e coinvolgano in misura sostanziale giovani artiste e artisti svizzeri. Essi ricevono un contributo finanziario per progetti dettagliati che sfociano in una presentazione pubblica.

Tutte le informazioni relative al sostegno si trovano qui.

Criteri di sostegno

Questa misura è rivolta ai curatori svizzeri i cui progetti di ricerca includono in modo significativo giovani artisti, ossia nei quali le  nuove leve costituiscono la maggioranza degli artisti coinvolti. Rientrano nella categoria de lle nuove leve le persone nel primo quinquennio di attività artistica professionale (dal termine della formazione o dalla prima presentazione di opere in pubblico). L’età limite per beneficiare di un sussidio è 35 anni.

L’iniziativa si rivolge sia ai curatori indipendenti, sia ai curatori legati a un’istituzione che intendono condurre una ricerca che vada oltre i propri compiti istituzionali.

Il progetto di ricerca

  • deve essere elaborato con cura e convincente.
  • deve misurarsi con un tema e/o con un’opera artistica da una prospettiva attuale.
  • arricchisce il panorama artistico esistente grazie alla sua singolarità concettuale.
  • coinvolge in maggioranza giovani artisti.
  • è finalizzato a una presentazione pubblica e prevede modalità di attuazione chiare

Questi requisiti integrano le disposizioni dell’ordinanza sui sussidi della Fondazione Pro Helvetia.

Termine d’inoltro

Pro Helvetia accetta richieste di sussidi unicamente online via www.myprohelvetia.ch.

Le richieste devono essere presentate entro il 1° giugno. La data d’inoltro deve precedere di almeno otto settimane la messa in atto del progetto di ricerca.

Composizione del dossier

    • Curriculum vitae della curatrice/ del curatore
    • Descrizione dettagliata del progetto e dei relativi tempi di attuazione
    • Preventivo dettagliato
    • Breve biografia degli artisti

Contributi

    • massimo CHF 5000 per singolo progetto

Informazioni

Jelena Delic

T +41 44 267 71 16

jdelic@prohelvetia.ch

Altri dossiers