I nostri uffici e partner nel mondo

Specialista arti visive (80%)

Saremo lieti di ricevere il suo dossier di candidatura completo entro il 15 agosto 2020 all’indirizzo

bewerbung@prohelvetia.ch

Patrizia Kettenbach
Specialista Risorse umane

+41 44 267 71 83

Contatto

Prima di inviare la sua candidatura, legga attentamente le nostre norme sulla protezione dei dati personali.

La Fondazione svizzera per la cultura Pro Helvetia conta circa 110 collaboratori in Svizzera e in numerose regioni del mondo che si impegnano a favore dell’arte e della cultura elvetica.

Per la divisione Arti visive, dal 1° gennaio 2021 o in data da concordare cerchiamo una persona per la posizione di

Specialista arti visive 80%
(inclusa supplenza della responsabile della divisione)

I suoi compiti

Il suo mansionario consiste in una stimolante combinazione di attività di natura specialistica, concettuale, amministrativa e organizzativa. Evade richieste di sostegno e svolge i relativi compiti a livello amministrativo e comunicativo, presta la sua consulenza a richiedenti, organizzatori e autorità, collabora all’elaborazione di strategie e misure di promozione adeguate ed è responsabile, sotto il profilo organizzativo e dei contenuti, per singoli temi e iniziative della divisione Arti visive. Oltre a fungere da interlocutore, insieme ai suoi colleghi, per specialisti interni ed esterni della Fondazione, collabora con le sedi nel mondo di Pro Helvetia, assiste regolarmente a manifestazioni in tutta la Svizzera e coltiva relazioni assidue con la scena artistica. All’interno della Fondazione collabora a stretto contatto con i diversi settori. In qualità di sostituto/a della responsabile della divisione si occupa tra l’altro di pubbliche relazioni, management strategico, questioni budgetarie, pianificazione delle risorse e dello sviluppo strategico della divisione.

Il suo profilo

Dispone di un diploma universitario o di scuola universitaria professionale in storia o teoria dell’arte oppure di una formazione equivalente nonché di diversi anni di esperienza professionale. Conosce a fondo il mondo dell’arte contemporanea nelle diverse regioni linguistiche della Svizzera e all’estero. Esperienze nell’ambito della promozione culturale costituiscono un requisito indispensabile. Segue la realtà artistica e culturale attuale e le relative tendenze con grande interesse e spirito di apertura e dispone a titolo preferenziale di una rete di contatti a livello nazionale e internazionale. Si distingue per le sue competenze nell’ambito della politica culturale e a livello amministrativo nonché per la capacità di operare in modo autonomo e preciso. All’attitudine a lavorare in gruppo coniuga l’abitudine a comunicare da pari a pari con varie categorie di interlocutori. Si esprime con disinvoltura e vanta eccellenti conoscenze orali e scritte di almeno due lingue ufficiali come pure una padronanza molto buona dell’inglese. Considerata la composizione attuale del team, a parità di qualifiche verranno privilegiate le candidature provenienti da un contesto linguistico italofono o francofono. Siccome la Fondazione intende promuovere la diversità dei propri collaboratori e delle proprie collaboratrici, le candidature di persone con un passato migratorio sono espressamente auspicate.

L’ambiente di lavoro

Questo incarico, che si svolge in un ambiente nazionale e internazionale culturalmente vivace e dinamico, offre ampio spazio all’iniziativa e alla responsabilità personale. I nostri uffici si trovano nel centro di Zurigo. Vi è la possibilità di lavorare in parte da casa.

Patrizia Kettenbach (Risorse umane, T+41 44 267 71 83) o Madeleine Schuppli, responsabile della divisione Arti visive (T +41 44 267 71 29), sono volentieri a disposizione per eventuali domande.

Torna alla panoramica delle offerte di lavoro