I nostri uffici e partner nel mondo

Senza categoria

24 commesse letterarie di Pro Helvetia per autori svizzeri

Comunicato stampa del 08.04.2005

Ogni anno la Fondazione svizzera per la cultura Pro Helvetia assegna commesse letterarie; nel 2005 si tratta di un totale di 750’000 franchi, ripartiti fra 24 scrittori e 3 traduttori. I beneficiari, che ricevono somme variabili fra i 10’000 e i 40’000 franchi, devono avere già al loro attivo una pubblicazione libraria; quest’anno è la prima volta che un importo cospicuo viene concesso a un autore romancio (Leo Tuor).

Scopo delle commesse di Pro Helvetia, assegnabili a una stessa persona solo ogni cinque anni, è consentire ai beneficiari – scelti in tutte le regioni della Svizzera – di dedicarsi intensamente alla scrittura, per qualche mese, senza ulteriori impegni professionali. Ecco l’elenco dei titolari di commesse letterarie 2005:

Svizzera tedesca:

Sibylle Berg, Zurigo

Peter Bichsel, Bellach

Hans Fässler, San Gallo

Thomas Hürlimann, Berlino (Germania)

Christoph Keller, San Gallo

Jürg Laederach, Basilea

Andreas Münzner, Amburgo (Germania)

Brigitte Schär, Zurigo

Hansjörg Schertenleib, Copany (Irlanda)

Kaspar Schnetzler, Zollikerberg

Christoph Simon, Berna

Peter Stamm, Winterthur

Hans Peter Treichler, Richterswil

Svizzera romancia:

Leo Tuor, Surrein

Svizzera francese:

Patrick Amstutz, Bienne

Jean-Luc Benoziglio, Parigi (Francia)

Marie Gaulis, Dardagny-Ginevra

Anne-Lise Grobéty, Fontaines/NE

Jean-Jacques Langendorf, Dross (Austria)

Asa Lanova, Pully