I nostri uffici e partner nel mondo

Tre dei nostri uffici di collegamento festeggiano anniversari.
Ai festeggiamenti

Cercasi progetti di cooperazione relativi alla cultura digitale

La digitalizzazione costituisce ormai un aspetto imprescindibile della creazione artistica contemporanea. La Fondazione svizzera per la cultura Pro Helvetia focalizza la propria attenzione su questa tendenza lanciando un nuovo bando di concorso: verranno sostenuti progetti di cooperazione interdisciplinari che si confrontino sul piano artistico con i nuovi media e le nuove tecnologie o con le loro implicazioni sociali. Questo bando di concorso si inserisce nel polo d’intervento quadriennale «Cultura digitale» di Pro Helvetia.

I nuovi media sono ormai parte integrante dell’arte e della cultura contemporanee. Con il polo d’intervento «Cultura digitale», Pro Helvetia dedica la propria attenzione a questo fenomeno: come previsto dal Messaggio sulla cultura 2012-2015, insieme ad altre istituzioni della Confederazione attive in ambito culturale intende esplorare le ripercussioni della digitalizzazione sulla creazione artistica.

Il polo d’intervento quadriennale «Cultura digitale» di Pro Helvetia si sviluppa su tre fronti: Tramite il bando di concorso «Progetti di cooperazione interdisciplinari», che verrà proposto una sola volta, Pro Helvetia invita organizzatori, istituzioni e produttori a sottoporre progetti collettivi che si misurino sul piano artistico con le più recenti tecnologie digitali o con le loro ricadute in termini sociali e culturali. «Auspichiamo una collaborazione tra istituzioni attive negli ambiti più diversi, ad esempio fra centri di ricerca universitari ed enti culturali», afferma Andrew Holland; per il direttore di Pro Helvetia tale iniziativa si giustifica poiché «simili sinergie offrono un grande potenziale creativo». I promotori devono garantire che i progetti saranno presentati in Svizzera. Le candidature, la cui valutazione sarà affidata a una giuria indipendente, vanno inoltrate entro il 1° dicembre 2013.

Gli influssi della digitalizzazione sulla diffusione, sulla promozione e sulla mediazione nelle discipline artistiche tradizionali, come nel caso delle piattaforme letterarie su internet o dei progetti di informazione sulla scena musicale, rappresentano il secondo elemento del polo d’intervento «Cultura digitale».

Nuovo programma «Mobile – in Touch with Digital Creation»

Il prossimo settembre, in occasione del convegno «X Media Lab» a Losanna, Pro Helvetia lancerà il nuovo programma «Mobile – in Touch with Digital Creation», che costituisce il terzo elemento del polo d’intervento «Cultura digitale». Prendendo spunto dall’ampia diffusione di smartphone e tablet, questo programma si propone di sondare l’universo della creazione interattiva e transmediale.

Informazioni ai media: Sabina Schwarzenbach, Responsabile Comunicazione,

Tel. +41 44 267 71 39, Fax +41 44 267 71 06, sschwarzenbach@prohelvetia.ch

Comunicato stampa della Fondazione svizzera per la cultura Pro Helvetia, 03.07.2013