I nostri uffici e partner nel mondo

Senza categoria

La passione del collezionismo ferroviario

Comunicato stampa del 25.9.2003

A Lucerna, nel Museo svizzero dei trasporti, la Fondazione svizzera per la cultura Pro Helvetia dà a un gruppo di privati la possibilità di presentare per la prima volta a un vasto pubblico oggetti ferroviari rari o preziosi, frutto di anni o decenni di collezionismo. La mostra, intitolata «die_präzise_leidenschaft» (la passione precisa), ha luogo nell’ambito di Bahnexpo.03.

A Lucerna undici appassionati collezionisti di oggetti ferroviari presentano per la prima volta le loro raccolte, realizzando così, nella cornice di Bahnexpo.03, un desiderio che il Museo svizzero dei trasporti nutriva da tempo. La mostra «die_präzise_leidenschaft» è stata realizzata con l’aiuto di Pro Helvetia e del suo team di animatori di Culturamobile, che l’hanno organizzata e concepita insieme ai collezionisti. Il design è dello scenografo Philippe Clemenz, noto per le sue mostre «Autolust» e «Last Minute».

L’ampia gamma dei pezzi esposti coinvolge ed entusiasma tutti, dai nostalgici agli appassionati di ferrovie ai semplici curiosi. Il campionario comprende biglietti provenienti da tutto il mondo, lampade e telefoni ferroviari, campane, suonerie automatiche, stemmi di fabbrica per locomotive. Oltre agli oggetti e ai loro contesti storici, «die_präzise_leidenschaft» intende far conoscere al pubblico anche i collezionisti: Helena Vagnières e Brian Burman hanno realizzato per ognuno di loro un breve videoritratto. Gli undici filmati raccontano la motivazione che spinge a raccogliere oggetti, l’amore per l’artigianato, il gusto per la precisione: presentano, insomma, la passione per la ferrovia.

L’iniziativa rappresenta una novità sia per i collezionisti privati, i cui oggetti non erano mai stati esposti al pubblico con simili modalità, sia per la Fondazione svizzera della cultura Pro Helvetia, responsabile del progetto, che in tal modo collabora per la prima volta col Museo svizzero dei trasporti. La mostra «die_präzise_leidenschaft» fa parte di «Gallerie 57/34.6 km», progetto culturale di Pro Helvetia sui cantieri della NTFA al San Gottardo e al Lötschberg.