I nostri uffici e partner nel mondo

Senza categoria

Pro Helvetia sostiene autrici e autori svizzeri

Comunicato stampa del 30.3.2004

Nel 2004 la Fondazione svizzera per la cultura Pro Helvetia assegna commesse letterarie, per un totale di 650 000 franchi, a una trentina di scrittori svizzeri che abbiano già al loro attivo una pubblicazione libraria. Le singole commesse, di importo variabile fra i 10 000 e i 40 000 franchi, nei prossimi mesi consentiranno ai beneficiari di dedicarsi alla creazione letteraria.

Molti scrittori hanno poco tempo per scrivere, dovendo svolgere un altro lavoro che assicuri un reddito regolare. Presupposto per un’attività letteraria continuata, ogni anno le commesse della Fondazione permettono a una trentina di autori svizzeri, provenienti da tutte le regioni del paese, di ritirarsi per qualche tempo dal lavoro quotidiano e concentrarsi interamente sull’attività creativa; solo ogni cinque anni possono venire assegnate da Pro Helvetia a uno stesso scrittore.

I beneficiari di commesse letterarie per il 2004 sono i seguenti.

Svizzera tedesca:

Kurt Aebli, Tagelswangen

Urs Augstburger, Ennetbaden

Lukas Bärfuss, Zurigo

Zsuzsanna Gahse, Müllheim

Christoph Geiser, Berna

Ernst Halter, Aristau

Silvio Huonder, Ferch (D)

Birgit Kempker, Basilea

Nicole Müller, Küsnacht

Markus Ramseier, Pratteln

Sabine Richebächer, Zurigo

Viola Rohner, Zurigo

Gerold Späth, Wagen

Bruno Steiger, Zurigo

Raphael Urweider, Berna

Peter Weber, Zurigo

Daniel Zahno, Basilea

Svizzera francese:

Rafik Ben Salah, Moudon