I nostri uffici e partner nel mondo

Senza categoria

Promozione di nuovi album svizzeri all’estero

Grazie al sostegno della Fondazione svizzera per la cultura Pro Helvetia, 13 gruppi jazz e pop elvetici con le potenzialità per emergere a livello internazionale potranno realizzare un nuovo album. I sussidi coprono l’elaborazione di un repertorio, la registrazione in studio, il mastering e la promozione da parte di una casa discografica attiva anche all’estero. La scelta delle band è stata affidata alla giuria musicale di Pro Helvetia.

Per la prima volta, 13 formazioni jazz e pop svizzere beneficeranno di un sostegno a tutto campo. Il sussidio di Pro Helvetia non si limita infatti alla produzione di nuovi supporti sonori – dalla preparazione del repertorio alla registrazione in studio fino al mastering – ma include anche, per le case discografiche svizzere, la promozione all’estero. «Ciò va a vantaggio sia delle band sia delle etichette che curano la distribuzione internazionale», afferma Andri Hardmeier, responsabile della divisione Musica di Pro Helvetia.

Fra le 42 candidature pervenute, la giuria musicale della Fondazione, composta da cinque membri, ha selezionato le proposte più promettenti.

I seguenti gruppi jazz e pop ricevono sussidi per un totale di 112’000 franchi per la realizzazione e la promozione internazionale di un nuovo album:

– Wintsch/Weber/Wolfarth (Hat Hut)

– Sylvie Courvoisier – Mark Feldman Quartet (Intakt)

– Hans Hassler (Intakt)

– Samuel Blaser (No Business Rec / Songlines)

– XL-Target featuring Joe Bowie (Unit)

– Rusconi (Qilin Rec)

– Marc Perrenoud Trio (Challenge Rec)

– Christoph Stiefel Inner Language Trio (Basho Rec)

– Peter Kernel (On the Camper)

– Mama Rosin (Moi J’connais Records)

– Reza Dinally (Limmat Records)

– Tim & Puma Mimi (Petit Indie /Peski)

– Anna Aaron (Two Gentlemen)

Informazioni ai media: Isabel Drews, Comunicazione,

Tel. +41 44 267 71 51, Fax +41 44 267 71 06, idrews@prohelvetia.ch

Comunicato stampa della Fondazione svizzera per la cultura Pro Helvetia, 21.06.2013