I nostri uffici e partner nel mondo

Senza categoria

Riconoscimenti a due case editrici attive in campo letterario

Comunicato stampa del 02.09.2008

Nel 2008 la Fondazione svizzera per la cultura Pro Helvetia premia due editori della Svizzera tedesca che si sono distinti nella pubblicazione di letteratura elvetica. Si tratta di Nagel & Kimche e del bilgerverlag che ricevono rispettivamente un premio principale di 75´000 e un premio d´incoraggiamento di 25´000 franchi. Se l´anno scorso era stato il turno della Svizzera latina, stavolta l´apposita giuria esterna ha vagliato 32 candidature provenienti dall´area di lingua tedesca.

Criteri di valutazione sono stati fra l´altro la qualità letteraria del programma editoriale, il suo profilo e i suoi agganci con la produzione letteraria in Svizzera, ma anche altri punti rilevanti quali attività di traduzione, professionalità della struttura editoriale, rete distributiva dell´azienda, veste grafica e presentazione dei libri prodotti. Della Nagel & Kimche la giuria ha apprezzato il ruolo chiave nella diffusione di letteratura svizzera, unito a un marketing professionale e a strutture di distribuzione eccellenti. La casa editrice bilgerverlag, dal canto suo, si distingue per l´attenzione data ai nuovi talenti e come importante come polo di riferimento per molti scrittori elvetici.

Dal 2009 un modello nuovo di sostegno
Nell´ambito del suo sostegno prioritario alla traduzione per il periodo 2008-2011, la Fondazione introdurrà un modello nuovo di promozione dell´editoria: in futuro stipulerà con case editrici svizzere, attive nella pubblicazione di letteratura, un accordo di prestazioni della durata di un biennio. Inserita nel contesto di un mix fra sostegno all´editoria e sostegno alla traduzione, questa particolare convenzione consentirà agli editori impegnati nel settore una pianificazione finanziaria a medio termine, lasciandole però autonome nella definizione dei programmi. Con tale scelta Pro Helvetia intende da un lato rafforzare a lungo termine la produzione letteraria, gli scambi fra le regioni linguistiche e la presenza della letteratura elvetica sui mercati internazionali di riferimento, dall´altro anche rafforzare le competenze editoriali e di traduzione all´interno del Paese. La veste concreta del nuovo modello di sostegno e le modalità di candidatura verranno annunciate in dettaglio alla fine del 2008.

Informazioni ai media: Sabina Schwarzenbach, responsabile Comunicazione, tel. +41 44 267 71 39, fax +41 44 267 71 06,

sschwarzenbach@prohelvetia.ch

Comunicato stampa della Fondazione svizzera per la cultura Pro Helvetia del 2 settembre 2008