I nostri uffici e partner nel mondo

Tre dei nostri uffici di collegamento festeggiano anniversari.
Ai festeggiamenti

Sviluppatori svizzeri in evidenza alla Game Developers Conference

Oggi la Game Developers Conference (GDC) di San Francisco chiude i battenti. Gli sviluppatori svizzeri di videogiochi sono nuovamente riusciti a mettersi in grande evidenza: vincendo 6 premi su 16 destinati ai talenti emergenti, si sono classificati al primo posto nella relativa graduatoria per nazioni. Si tratta di un grande successo anche per Pro Helvetia, che ha organizzato la partecipazione svizzera insieme a swissnex San Francisco. Una parte della delegazione elvetica proseguirà ora il suo viaggio recandosi alla fiera della tecnologia South by Southwest di Austin.

La Game Developers Conference di San Francisco è la più importante fiera dell’industria dei videogiochi a livello planetario, dove oltre 25’000 professionisti del settore di tutto il mondo si danno appuntamento per discutere sulle più recenti piattaforme e tecnologie. Già per la settima volta, la Fondazione svizzera per la cultura Pro Helvetia e swissnex San Francisco hanno organizzato la partecipazione elvetica a questo evento. Tale impegno sta dando ora i suoi frutti: specialmente nella sezione «Best in Play», che premia i talenti emergenti, gli sviluppatori svizzeri hanno fatto la parte del leone, aggiudicandosi ben sei riconoscimenti su 16. Complessivamente hanno partecipato alla fiera 20 studi svizzeri. Cinque di essi proseguiranno il loro viaggio verso la fiera dell’intrattenimento e della tecnologia South by Southwest di Austin, dove Pro Helvetia in collaborazione con swissnex San Francisco e altri partner ha organizzato per la prima volta una partecipazione svizzera.

Ecco gli otto premiati svizzeri alla GDC di San Francisco

1.    GDC Best in Play

  • Don Schmocker, Goran Saric, Martina Hugentobler e Philipp Stern, diplomatosi alla ZHdK, hanno ottenuto uno degli otto «Best in Play»-Awards grazie al gioco «Far: Lone Sails», curato nei minimi particolari
  • Cinque delle otto «honorable mentions» sono andate a progetti dei seguenti studi svizzeri: Blindflug, Tourmaline, Team KwaKwa, Niche, Apelab

2.    Independent Game Festival (IGF)

  • Far: Lone Sails» si è inoltre aggiudicato  una nominatione per il «Best Student Game» Award all’IGF, il principale festival per videogame indipendenti

3.    GDC Pitch
Due start-up svizzere si sono assicurate ciascuna uno dei dieci ambiti posti al GDC Pitch, ottenendo così l’opportunità di illustrare i propri progetti all’industria del settore.

  • Tourmaline Studio ha presentato «Oniri-Islands», un gioco per famiglie che mescola gioco da tavolo e videogame
  • AirConsole ha mostrato una tecnologia che permette di trasformare uno smartphone in una console per videogiochi

Trailer e immagini inerenti a «Far Lone Sails» di Don Schmocker:
www.far-game.com

Informazioni ai media:
Lisa Stadler, Comunicazione
T +41 267 71 51, lstadler@prohelvetia.ch

Comunicato stampa della Fondazione svizzera per la cultura Pro Helvetia, 03.03.2017