Le nostre sedi nel mondo

Residenze – Richieste e sostegno

Prossimi termini

Soggiorni di ricerca
in qualsiasi momento, ma almeno tre mesi prima dell’inizio del soggiorno

Soggiorni in atelier
Soggiorni in atelier 2019:
1° marzo 2018

(i soggiorni in atelier 2018 sono già assegnati)

Scoprite i nostri artisti in residenza 2016 e 2017

Il nostro dossier

Egitto, India, Cina, Sudafrica e Russia: in questi paesi Pro Helvetia mantiene uffici di collegamento insieme ai quali sostiene programmi di residenze per artisti svizzeri. Al contempo anche gli operatori culturali delle regioni menzionate possono effettuare dei soggiorni in Svizzera.

Vi sono due tipi di residenze: i soggiorni in atelier che durano tre mesi e per i quali ci si può candidare une volta all’anno, da novembre a marzo. I soggiorni di ricerca sono invece limitati a quattro settimane, e le candidature possono essere presentate in qualsiasi momento.

Possono candidarsi gli artisti e le artiste delle seguenti discipline: arti visive, design e media digitali interattivi, musica, letteratura, teatro e danza. Da poco Pro Helvetia offre dei soggiorni in atelier per artisti delle arti visive (inclusi coloro provenienti dalla performance, dalla fotografia, dai nuovi media e dal design) anche a New York in collaborazione con lo Swiss Institute.

Soggiorni in atelier

Il soggiorno di una durata di tre mesi in Egitto (e altri paesi del mondo arabo), in India, Cina, Russia, in Africa meridionale, rispettivamente in Svizzera (per artisti provenienti da queste regioni), nonché il soggiorno a New York offrono la possibilità di conoscere da vicino un ambiente culturale diverso. In questo periodo gli artisti possono lasciarsi ispirare, creare una rete di contatti, concepire progetti e cooperazioni. Pro Helvetia mette a loro disposizione un alloggio, un luogo per lavorare e una consulenza specializzata. La Fondazione assume inoltre le spese di viaggio, di vitto e di assicurazione. A questi soggiorni di Pro Helvetia ci si può candidare al massimo tre volte.

Criteri di selezione
  • risultati convincenti comprovati: un’attività artistica personale nota su scala sovraregionale
  • motivazione riferita al contesto
  • conoscenze linguistiche sufficienti
Candidature

Le candidature, redatte in inglese, vanno presentate online via www.myprohelvetia.ch una volta all’anno tra novembre e marzo.

Soggiorni di ricerca

Il soggiorno di breve durata (fino a 4 settimane) consente ad artisti e operatori culturali (curatori, organizzatori, mediatori) di compiere nei paesi arabi, in India, Cina, in Russia, in Africa meridionale, o rispettivamente in Svizzera, ricerche volte alla preparazione di un progetto di scambio. Pro Helvetia collabora alla preparazione del programma durante il periodo del soggiorno. La Fondazione assume le spese di viaggio, vitto, alloggio e assicurazione nonché le diarie.

Criteri di selezione
  • risultati convincenti comprovati: attività artistica personale nota su scala sovraregionale
  • motivazione riferita al contesto
  • conoscenze linguistiche sufficienti
  • progetto di scambio concreto, riferito al contesto, volto ad ottenere un effetto durevole e notorietà internazionale, e che corrisponda ai criteri generali di Pro Helvetia.
Candidature

Le candidature vanno redatte in inglese e possono essere presentate online via www.myprohelvetia.ch in qualsiasi momento, ma almeno tre mesi prima dell’inizio del soggiorno previsto. Maggiori ragguagli sono disponibili sul sito di Pro Helvetia e sui siti internet dei singoli uffici di collegamento.

Stato: dicembre 2016

Inoltrare una richiesta

myprohelvetia