Arti visive

Nuove leve: contributi a progetti spazi d’arte

Candidature possibili da: 1 Luglio

Categoria
Istituzione situata in Svizzera
Termini di candidatura
1 Marzo e 1 Settembre

Cosa

Presentazione di nuove leve dalla Svizzera in spazi d’arte (incluse piattaforme digitali)

Per chi

Spazi d’arte in Svizzera

Criteri di selezione

  • Partecipazione predominante di nuove leve provenienti dalla Svizzera nel programma annuale. Secondo i nostri criteri, le nuove leve si trovano nel primo quinquennio di attività artistica professionale. Sono determinanti a proposito la data di conclusione della formazione artistica o, in assenza di una formazione, la data della prima presentazione di opere in pubblico
  • Elevata qualità della programmazione e autonomia dell’approccio curatoriale e dell’offerta di mediazione culturale
  • Attività espositiva continua e orari d’apertura definiti
  • Risonanza sovraregionale dello spazio d’arte
  • Onorario congruo per le artiste e gli artisti (persone attive nell’ambito delle arti visive, della fotografia e dell’architettura)

si applicano al di là di questi criteri specifici.

Costi finanziati

Contributo massimo: 5000 CHF

Sono sussidiabili:

  • costi di produzione
  • spese di trasporto e di assicurazione
  • noleggio di attrezzature
  • spese di viaggio delle artiste e degli artisti (persone attive nell’ambito delle arti visive, della fotografia e dell’architettura)
  • onorari delle artiste e degli artisti (persone attive nell’ambito delle arti visive, della fotografia e dell’architettura) nonché delle curatrici e dei curatori

Contenuti della richiesta

  • Descrizione dettagliata del concetto curatoriale e del programma previsto (inclusa documentazione visiva)
  • Elenco delle nuove leve provenienti dalla Svizzera coinvolte (inclusi CV con informazioni sulle date dei diplomi di studi superiori ottenuti e i portfolio)
  • Indicazioni relative allo spazio d’arte: storia, orientamento (concetto generale, obiettivi, posizionamento in Svizzera ed eventualmente a livello internazionale)
  • Preventivo e piano di finanziamento

Termini di deposito e periodi di decisione

Inoltro delle richieste possibile da1 Gennaio e 1 Luglio
Termini di candidatura1 Marzo e 1 Settembre
Comunicazione della decisioneEntro 8 settimane
Inizio del progetto possibile da8 settimane dopo il termine d’inoltro della richiesta

Informazioni supplementari

Download:

Candidature possibili da: 1 Luglio

Image by Eurostandard

Premesse generali

Introduzione

Pro Helvetia promuove la creazione artistica e culturale professionale contemporanea (escluso il cinema) della Svizzera nell’ottica di favorirne sia la varietà sia la notorietà sul piano nazionale e internazionale. Sostiene la creazione di nuove opere e produzioni artistiche, gli scambi tra le diverse regioni linguistiche della Svizzera, la loro diffusione all’estero e i scambi culturali internazionali. In veste di fondazione nazionale, Pro Helvetia finanzia unicamente progetti di rilevanza sovraregionale o internazionale e completa l’attività di promozione culturale di Cantoni e città.

Pro Helvetia accetta solo candidature complete e presentate nei tempi previsti.

Per poter beneficiare di un sussidio, i progetti devono:

  • presentare chiari riferimenti alla Svizzera
  • essere di rilevanza nazionale
  • usufruire in misura congrua di altri finanziamenti pubblici o privati
  • rispettare/garantire condizioni di lavoro eque

Legame con la Svizzera

Un legame con la Svizzera è dato in particolare se è soddisfatta una delle seguenti condizioni:

  • l’opera o il progetto è creato, sviluppato o realizzato da artiste e artisti e operatrici e operatori culturali che hanno la cittadinanza svizzera o di cui è accertato il domicilio stabile in Svizzera e partecipano regolarmente sul piano artistico a manifestazioni di rilievo in Svizzera.
  • l’opera o il progetto è creato, sviluppato o realizzato da gruppi indipendenti o da istituzioni culturali che hanno il loro luogo di creazione in Svizzera e operano regolarmente a livello pubblico in Svizzera.

Interesse nazionale

Un interesse nazionale è dato in particolare se è soddisfatta una delle seguenti condizioni

  • Artiste e artisti e operatrici e operatori culturali coinvolti nel progetto sono regolarmente in programmazione o presentati in altre regioni linguistiche della Svizzera o all’estero da istituzioni artistiche e culturali riconosciute sul piano sovraregionale, e il progetto in questione ha una risonanza sovraregionale.
  • Il potenziale artistico di un artista o una artista emergente è tale da lasciar presagire una carriera artistica nazionale o internazionale. 
  • Il progetto contribuisce in misura sostanziale allo sviluppo della creazione artistica e culturale nonché alla sua diffusione.
  • Il progetto assume un’importanza sostanziale per lo scambio tra le regioni linguistiche. 

Valutazione contenutistica e qualitativa

Nei limiti delle risorse a sua disposizione, Pro Helvetia sostiene prioritariamente i progetti che maggiormente rispondono ai criteri stabiliti. La Fondazione valuta se il progetto:

  • si distingue in termini di originalità, competenza specialistica e rilevanza sociale e contenutistica.
  • è realizzato in base a standard professionali
  • presenta un rapporto adeguato fra costi ed effetto auspicato
  • lascia presagire un effetto a lungo termine

La Fondazione considera inoltre importanti i seguenti aspetti:

  • Il progetto tiene adeguatamente in considerazione la diversità
  • Il progetto prevede forme di lavoro e di produzione sostenibili e un uso oculato delle risorse

Esclusioni

Pro Helvetia non concede sussidi se:

  • la stessa parte del progetto è sostenuta parallelamente da altri organi della Confederazione (Ufficio federale della cultura, Presenza Svizzera, Fondo nazionale svizzero per la ricerca scientifica, Direzione dello sviluppo e della cooperazione, ecc.)
  • il progetto rientra in un percorso scolastico o universitario oppure in una formazione di base o continua (fra cui tesi di dottorato, progetti di diploma, borse universitarie, ecc.)
  • il contributo è destinato a infrastrutture, attrezzature o alle spese di esercizio di istituzioni culturali, archivi, collezioni
  • il progetto non necessita di un sostegno finanziario da parte di Pro Helvetia.

Stato: gennaio 2024