Tutte le discipline

Riflessione critica: Embedded Perspectives

Candidature possibili da: 1 Gennaio

Categoria
Operatore/i con legami con la Svizzera
Termini di candidatura
1 Marzo

Cosa

Pro Helvetia sostiene progetti che sperimentano nuove forme di mediazione artistica e culturale e stimolano il dibattito critico sulla cultura e sulla creazione artistica contemporanea. Dopo «Multiply Perspectives» (2022) ed «Expanding Perspectives» (2023), il terzo bando di concorso «Embedded Perspectives» (2024) intende promuovere formati e programmi di mediazione artistica e culturale (analogici, digitali e ibridi) di risonanza pubblica, in grado di esplorare nuove soluzioni creative per favorire l’accesso all’arte e alla cultura e di incoraggiare il confronto del pubblico con l’arte e la cultura.

Per chi

Operatrici e operatori artistici e culturali di tutte le discipline artistiche sostenute da Pro Helvetia: design (incluso il game design), arti sceniche, letteratura, musica e arti visive

Criteri di selezione

I progetti devono

  • incarnare approcci e prospettive artistiche pluridisciplinari
  • essere concepiti e attuati da almeno due persone, reti o collettivi che operano principalmente in Svizzera
  • creare uno spazio di dialogo tra diversi attori
  • vantare un chiaro legame con l’arte e la cultura contemporanea svizzera
  • porre l’accento sulla mediazione artistica e culturale
  • essere radicati in uno specifico contesto spaziale (p. es. luogo fisico, spazio digitale) o sociale (p. es. comunità, organizzazione, rete)
  • mirare a un impatto per quanto possibile a lungo termine
  • avere le potenzialità per stimolare il dibattito sull’arte e la cultura contemporanea in seno alla società
  • fornire nuovi impulsi per incoraggiare il confronto al crocevia tra arte e società
  • essere pubblicamente accessibili

si applicano al di là di questi criteri specifici.

Costi finanziati

Contributi una tantum pari al massimo a 25’000 CHF

  • L’ammontare del finanziamento di Pro Helvetia non può superare il 50% del budget globale del progetto candidato
  • Il contributo può coprire onorari, spese amministrative, costi per l’accompagnamento del progetto nonché misure di comunicazione mirate

Contenuti della richiesta

  • Indicazioni sull’impostazione concettuale, sulla forma, sugli obiettivi e sulle modalità di attuazione del progetto nonché sul pubblico target (massimo 5 pagine A4 e/o un formato interattivo, ad es. video, audio). Le candidature inoltrate devono essere complete e menzionare tutte le persone coinvolte nel progetto.
  • Descrizione delle collaborazioni internazionali se il progetto intende avere una portata internazionale.
  • Indicazioni sulle persone coinvolte (CV, inclusa descrizione dei compiti, della funzione e del contributo individuale al progetto con motivazione della rilevanza della collaborazione prevista). Nei progetti di cooperazione internazionali, almeno il 50% delle operatrici e degli operatori artistici e culturali coinvolti devono essere svizzeri o residenti in Svizzera.
  • Preventivo e piano di finanziamento (incluse informazioni dettagliate su tutte le richieste di finanziamento a terzi).
  • Piano relativo alla tempistica.
  • Documentazione ulteriore (p. es. documenti su progetti già realizzati, rassegna stampa ecc.).

Criteri di esclusione specifici

  • Costi per infrastrutture e attrezzature, spese d’esercizio e spese di manutenzione di formati digitali
  • Contributi alla ricerca, alla produzione o alla presentazione di una produzione artistica
  • Contributi a progetti legati a ricerche e reportage giornalistici (con pubblicazioni su organi di stampa o formati digitali) e a progetti di pubbliche relazioni o progetti che perseguono esclusivamente finalità di (auto)promozione e diffusione (p. es. creazione di un sito Internet, promozione di un libro ecc.)
  • Contributi a progetti in cui sono coinvolte persone in formazione
  • Contributi retroattivi a progetti già in corso: i progetti potranno essere presentati pubblicamente non prima del 1° luglio 2024

Termini di deposito e periodi di decisione

Inoltro delle richieste possibile da1 Gennaio
Termini di candidatura1 Marzo
Comunicazione della decisionegiugno
Inizio del progetto possibile da1 luglio

Processi decisionali

Le candidature sono valutate da una giuria.

Candidature possibili da: 1 Gennaio

Image by Martin Heynen

Premesse generali

Introduzione

Pro Helvetia promuove la creazione artistica e culturale professionale contemporanea (escluso il cinema) della Svizzera nell’ottica di favorirne sia la varietà sia la notorietà sul piano nazionale e internazionale. Sostiene la creazione di nuove opere e produzioni artistiche, gli scambi tra le diverse regioni linguistiche della Svizzera, la loro diffusione all’estero e i scambi culturali internazionali. In veste di fondazione nazionale, Pro Helvetia finanzia unicamente progetti di rilevanza sovraregionale o internazionale e completa l’attività di promozione culturale di Cantoni e città.

Pro Helvetia accetta solo candidature complete e presentate nei tempi previsti.

Per poter beneficiare di un sussidio, i progetti devono:

  • presentare chiari riferimenti alla Svizzera
  • essere di rilevanza nazionale
  • usufruire in misura congrua di altri finanziamenti pubblici o privati
  • rispettare/garantire condizioni di lavoro eque

Legame con la Svizzera

Un legame con la Svizzera è dato in particolare se è soddisfatta una delle seguenti condizioni:

  • l’opera o il progetto è creato, sviluppato o realizzato da artiste e artisti e operatrici e operatori culturali che hanno la cittadinanza svizzera o di cui è accertato il domicilio stabile in Svizzera e partecipano regolarmente sul piano artistico a manifestazioni di rilievo in Svizzera.
  • l’opera o il progetto è creato, sviluppato o realizzato da gruppi indipendenti o da istituzioni culturali che hanno il loro luogo di creazione in Svizzera e operano regolarmente a livello pubblico in Svizzera.

Interesse nazionale

Un interesse nazionale è dato in particolare se è soddisfatta una delle seguenti condizioni

  • Artiste e artisti e operatrici e operatori culturali coinvolti nel progetto sono regolarmente in programmazione o presentati in altre regioni linguistiche della Svizzera o all’estero da istituzioni artistiche e culturali riconosciute sul piano sovraregionale, e il progetto in questione ha una risonanza sovraregionale.
  • Il potenziale artistico di un artista o una artista emergente è tale da lasciar presagire una carriera artistica nazionale o internazionale. 
  • Il progetto contribuisce in misura sostanziale allo sviluppo della creazione artistica e culturale nonché alla sua diffusione.
  • Il progetto assume un’importanza sostanziale per lo scambio tra le regioni linguistiche. 

Valutazione contenutistica e qualitativa

Nei limiti delle risorse a sua disposizione, Pro Helvetia sostiene prioritariamente i progetti che maggiormente rispondono ai criteri stabiliti. La Fondazione valuta se il progetto:

  • si distingue in termini di originalità, competenza specialistica e rilevanza sociale e contenutistica.
  • è realizzato in base a standard professionali
  • presenta un rapporto adeguato fra costi ed effetto auspicato
  • lascia presagire un effetto a lungo termine

La Fondazione considera inoltre importanti i seguenti aspetti:

  • Il progetto tiene adeguatamente in considerazione la diversità
  • Il progetto prevede forme di lavoro e di produzione sostenibili e un uso oculato delle risorse

Esclusioni

Pro Helvetia non concede sussidi se:

  • la stessa parte del progetto è sostenuta parallelamente da altri organi della Confederazione (Ufficio federale della cultura, Presenza Svizzera, Fondo nazionale svizzero per la ricerca scientifica, Direzione dello sviluppo e della cooperazione, ecc.)
  • il progetto rientra in un percorso scolastico o universitario oppure in una formazione di base o continua (fra cui tesi di dottorato, progetti di diploma, borse universitarie, ecc.)
  • il contributo è destinato a infrastrutture, attrezzature o alle spese di esercizio di istituzioni culturali, archivi, collezioni
  • il progetto non necessita di un sostegno finanziario da parte di Pro Helvetia.

Stato: gennaio 2024